24/05/2016

Énergie de Vie, o come salvare la pelle dal jet-lag...

Visto che, al giorno d’oggi, siamo costantemente di corsa, dividendoci tra aerei e treni, la pelle potrebbe soffrire sempre di più della presenza dell’aria condizionata e del jet-lag: ecco quindi che l’epidermide diventa secca e sempre più sensibile a dopo ogni viaggio. Ma possiamo stare tranquille, ecco tre soluzioni per ritrovare un viso fresco, liscio e riposato...

in 3 minuti: Piena di una miriade di micro-sfere di diverse dimensioni, la Lotion PerléeÉnergie de Vie, leggermente picchiettata sul viso con le dita, idrata e ridona energia alla pelle. Consigliata per tutte le donne piene di impegni che appena poggiate le valige devono già ripartire.

in 15 minuti: Non c'è niente di meglio che un bel massaggio al viso per poterlo distendere dolcemente. Soprattutto se il massaggio viene effettuato con l'aiuto di Soin Liquide, un composto ibrido sconvolgente, metà siero e metà lozione, che, una volta applicato, inonda istantaneamente la pelle di acqua donando un colorito meraviglioso.

in 30 minuti (e oltre!): Venendo in aiuto a tutte le pelli che rasentano il burn-out cutaneo, la Masque Nuit è senza alcun dubbio la migliore soluzione quando si viaggia di continuo. La sua incredibile texture dona una sensazione di freschezza sorprendente, mentre la sua formula super potente alleggerisce i lineamenti.

Lotion Perlée, Soin Liquide, Masque Nuit, Énergie de Vie, Lancôme.

'Lotion Perlée